CORTOMETRAGGI

HOME

 

CORTOMETRAGGI

l'operaio

ti avrei perdonato

l'importante è non morire

il custode

morfologia

don't go if don't have a killed

x-ray plate

old man

the clone

marte

coincidenze

 

PRIMI CORTI

l'amore ai tempi delle chat

doppio vincolo

impossibile replicare

glifada

la notte di san bartolomeo

spero di amarti

sia come sia

non c'è più niente

il mistero di giulia

per un capello

il primo

birillo

another girl for knedian

ho imparato a sognare

 

 

 

 

 

 


L'OPERAIO - VINCITORE UMBRIA FILM FESTIVAL 2014

Un giovane operaio dell'Acciaieria di Terni rischia di perdere il posto di lavoro a seguito della mancata vendita dell'AST da parte di Outukumpu. Per superare questo periodo difficile della sua vita, si mette alla ricerca di una donna. La troverà quasi per caso e solo lì capirà che le multinazionali potranno rubargli il lavoro, ma non la vita. Alcune scene sono state girate durante lo sciopero regionale a difesa dell' AST.

 

Clicca per aprire l'articolo

LA NAZIONE

UMBRIA24

UMBIALEFT

TERNIOGGI

TUTTOGGI

PERUGIAONLINE

TERNINRETE

FRENCK CINEMA - Intervista clicca qui - Articolo clicca qui

IMOVIEZ MAGAZINE

I THINK MAGAZINE - Articolo clicca qui - Intervista clicca qui.

WORLD ACTION MOVIE

NONSOLOGORE

INDIPENDENTI DAL CINEMA

VIDEOMAKERS

 

 

TI AVREI PERDONATO

Luigi scopre in modo brutale che la moglie lo ha tradito ed ha poi ucciso il suo amante, colpevole di averla ricattata. L’uomo esce di casa deciso a trovare una soluzione per evitarle la galera, ma lo fa nel silenzio più greve e senza dare spiegazioni. Ancora una volta non riesce a spezzare quella stessa spirale di freddezza che ha spinto la donna ad essergli infedele. Le conseguenze saranno tragiche.
Parole mai dette e solitudine sono le protagoniste di questa storia, che racconta quanto una frase lasciata a metà possa pesare su una vita che si muove con equilibrio (già) precario. I protagonisti di Ti avrei perdonato incarnano caratteri meschini e infelici: una coppia che in fondo si ama è distrutta dall’incapacità di comunicare; una ragazzina costretta a prostituirsi è consumata dalla miseria e dal degrado; Luigi, che sembra un brav’uomo al punto da non meritare il raggiro, si scopre come habitué di prostitute.

NONSOLOCALCIO - Intervista Telegalileo

 

L'IMPORTANTE È NON MORIRE

Ne L'importante è non morire domina il paesaggio ruvido, quasi spettrale. Scenari deserti, grossi spazi a simboleggiare una voglia di distaccarsi dagli altri. A fare da cornice agli squallidi individui che popolano il cortometraggio una sola presenza femminile. Uomini misogini quindi, esistenze ridotte ai margini comprovate da una triste e cupa condizione di vita. Figure statiche e diritte, mai scomposte. Monoliti. (Il Corriere dell'Umbria)

Trama: Vincent Keegan, condannato all'ergastolo per l'omicidio di una ragazza, fugge in modo rocambolesco dal carcere e si mette alla ricerca di chi lo ha fatto condannare.

Guarda il backstage, clicca qui.

RETE SOLE - clicca qui.

 

IL CUSTODE

Dopo il suicidio del figlio, un uomo decide di diventare il custode non ufficiale del Ponte delle Torri a Spoleto, per evitare che altre persone possano suicidarsi. (In onda su Teleterni, TEF Channel, Sky)

 

MORFOLOGIA

Premio Miglior Cortometraggio Concorso AMORI IN CORTO 2009 - Terni, sezione "Un amore di città". E' la struttura morfologica di Terni, la disposizione ordinata delle sue vie, la trama dei vicoli che si intersecano e che riconducono inevitabilmente al cuore della città, come una forza centripeta che avviluppa tutti nel suo grembo materno. (In onda su Teleterni, TEF Channel, Sky)

 

DON'T GO IF YOU DON'T HAVE A KILLED

Quando si ha a che fare con dei criminali, non bisogna mai esitare ad uccidere e nello stesso tempo è necessario accertarsi della morte altrui. Girato in un fantomatico deserto italiano, è il corto che anticipa la lavorazione de L'importante è non morire con le stesse atmosfere e la stessa violenza latente e gratuita. Una sorta di "No Man's Land", un territorio aspro, che ricorda vagamete i vecchi film western, dove si fa di tutto per sopravvivere. Il video non contiene musica, solo un breve accenno ad anticipare i titoli di coda. I suoni della terra sono la colonna sonora più originale che si potesse adottare.  (Andato in onda su TV digitali italiane ed estere).

 

X-RAY PLATE

X-Ray Plate narra di un' improbabile viaggio nell'inconscio, dovuto alla somministrazione di una non ben definita sostanza per via endovenosa. Il protagonista si ritrova in un'altra dimensione dove un personaggio ambiguo gli consegna una lastra di un esame radiologico che forse annuncia la sua morte. Si tratterebbe quindi di un viaggio nell'aldilà, anche vista la sequenza iniziale in cui si vede un portantino con una bara, presumibilmente contenente il protagonista stesso. Una cronologia delle scene sfalsata, rende il video volutamente indecifrabile. (Andato in onda su TV digitali italiane ed estere).

 

OLD MAN

Non c'è una collocazione spaziale nel filmato, solo una casa spettrale, in cui albergano strani individui. Decisamente un "non luogo", una dimora che ricorda alcuni interni alla David Linch, con la carta da parati disegnata, che dà l'impressione di un' epoca passata, vecchia, obsoleta. E vecchio è il titolo: Old man. Uomo vecchio, letteralmente.

Non c'è trama, ma malgrado ciò, il video regge l'attenzione dello spettatore e questo non può che essere un merito, avvalorando la concezione che per saper fare un film non conta la storia, ma come la si racconta. (Presentato in Home Page su Libero.it, andato in onda ripetutamente sul canale  Sky 703 ed altre Tv digitali, )

 

THE CLONE

L' unica possibilità di avere un figlio, è quella di clonare se stessi. Uno scienziato che passa venti ore al giorno davanti ai libri non ha modo di conoscere una donna per farci un figlio e nessuna donna vorrebbe avere accanto un uomo come lui. (Andato in onda ripetutamente sul canale  Sky 703 ed altre Tv digitali). 

 

MARTE

Nel 2979 dopo cristo, il sole non esiste più. Un viaggio nella vicina Marte è l'ideale per passare un sereno weekend. Lucrezia Bolli, pur amando in maniera particolare Plutone, decide di recarsi nel pianeta rosso, dove vive il suo grande amico Patrizio Patrizi. (Andato in onda ripetutamente su Italia 1).

 

COINCIDENZE

Mini-film sui trapianti di organi. La scelta coraggiosa dei familiari di una vittima, vista dal di dentro.  Il trapianto descritto da un ragazzo che perde la propria amata e che decide di donare il suo cuore, affinchè quel cuore che lo ha amato, possa continuare a vivere. Il dolore e la gioia, sottolineano alcune strane coincidenze della vita. (Ha partecipato al Concorso " 3 minuti per la vita" - In onda su Teleterni, TEF Channel, Sky)

 

 

interviste sbarretti

clicca qui