IO RIFLETTO 2011

HOME

 

IO RIFLETTO 2015/2016

porto via con me

la terra

le segrete trame di monia

una casa per delfino

la mia norcia

io non ci sto

l'altra faccia della luna

il patto

il nuovo adriano de zan

natale a baschi

acqua di giò

h2 o

forza steelers

odissea a gabbio

il triangolo delle bermuda

un piccolo posto per me

 

IO RIFLETTO 2015

ad occhi chiusi

lo zen è dentro di noi

for every night

 

IO RIFLETTO 2014

il 7 dell 'olympia

mia cara miss

per fare i figli non credo che son vecchio

la nostra storia è nata per caso

il sole la luna

trent'anni è l'età perfetta

 

IO RIFLETTO 2011

il virus del benessere

faccia da libro

trasimeno d'amour

santa rita

piccioni impiccioni

rifiuti zero

le lettere d'amore


prima  serie

 

In onda su Teleterni

 

 

1. IL VIRUS DEL BENESSERE

Civitella del lago/Guardea - Lo scrittore Saverio Luzzi, tra i suoi lavori ha un libro dal titolo "Il virus del benessere", edito da Laterza. Oggi la stragrande maggioranza delle patologie che ci minacciano, include tra le concause della vastissima diffusione, le gravi alterazioni ambientali. Insieme a lui ed al Prof. Bevilacqua, uno dei maggiori storici italiani docente alla Sapienza, cercheremo di analizzare le mutazioni del rapporto uomo-natura.

Guarda il documentario completo, clicca qui.

 

2. FACCIA DA LIBRO

Terni - Lorenzo Bellucci pubblica un articolo sull'invadenza di Facebook. La solitudine della società odierna, fatta di contatti convulsi, effimeri, fini a se stessi, ha contribuito all'esplosione dei social network che illudono le persone di avere molti amici. Facebook appare quindi come un' ancora di salvezza per molti individui soli, che sfogano il vuoto che hanno dentro attraverso frenetici scambi di messaggi.

Guarda il documentario completo, clicca qui.

 

3. TRASIMENO D'AMOUR

Sant'Arcangelo-San Feliciano-Passignano - Si può impazzire per amore? Cinzia Corneli nel suo romanzo ritiene di si. Attraverso la testimonianza diretta di una coppia (Daniele e Simona) analizzeremo le difficoltà che comportano le unioni durature, con il calare della passione. Si può sopravvivere alla fine di un matrimonio? Sandro ritiene che il tradimento non esiste, poichè il proprio corpo non può appartenere ad un'altra persona. Renzo infine, ci racconta dell'amore per il Trasimeno e delle sue avventure giovanili, tra i canneti del lago.

Guarda il documentario completo, clicca qui.

 

4. SANTA RITA

Cascia/Roccaporena -  Il turismo religioso porta ogni anno un milione di fedeli a visitare il Monastero di Santa Rita a Cascia. L'itinerario generalmente prosegue a Roccaporena, paese natio di Rita. Con Umberto, un casciano doc, abbiamo parlato col rettore del Santuario, con una miracolata e con tanti fedeli per capire cosa li spinge a venerare questa religiosa. Cascia dista circa 90 km dalle città vicine (Terni, Perugia, Rieti) e per questo soprattutto durante il rigido inverno, resta per certi versi isolata. 

Guarda il documentario completo, clicca qui.

 

5. PICCIONI IMPICCIONI  

Narni - Esiste una metafora che associa i piccioni di Narni agli impiccioni, ovvero a coloro che non si fanno i fatti propri. All'ombra della Rocca Albornoziana, leggende storiche si intrecciano a fatti reali, generando un bizzarro microcosmo che gli arguti abitanti non vogliono sfatare. E proprio in questo contesto, nasce il romanzo di Francesco Anasetti dal titolo "L'eredità dei templari di Narnia", il thriller che ha rivelato al mondo dove si trova il Santo Graal.

Guarda il documentario completo, clicca qui.

 

6. RIFIUTI ZERO

Spoleto - Nella città del Festival, presto sarà chiusa la discarica di Sant' Orsola ed i rifiuti verranno bruciati nella Cementeria. A questo si aggiunge lo stabilimento dove si brucia il guano di gallina ed altre situazioni pericolose dal punto di vista dell'inquinamento, tipo la possibilità di costruzione di un inceneritore. Il Comitato Rifiuti Zero No Inceneritori, si batte da tempo, affinchè sia salvaguardata la salute pubblica. 

Guarda il documentario completo, clicca qui.

 

7. LE LETTERE D'AMORE

Terni - Andrea Liberati scrittore e giornalista, ternano dell'anno nel 2006, ha letto le migliaia di lettere giunte alla Basilica di San Valentino, indirizzate al Santo dell'amore, Patrono di Terni. Insieme a Massimo D'Antonio si è recato nei sotterranei della Basilica, parlando con il custode: un prete indiano. Cosa rappresenta San Valentino per  i ternani? Questa è la domanda principale con cui D'Antonio e Liberati, chiudono la serie di IO RIFLETTO.

 

 

Clicca sull'immagine per leggere l'articolo

 

Clicca sulla copertina  per aprirla in alta risoluzione

 

 

Il dvd con i documentari è disponibile presso Cinecittà Video Terni e alla Biblioteca di Acquasparta